Parco Sasso Simone e Simoncello

Parco del Sasso Simone e Simoncello – Via Rio Maggio – 61021 Carpegna (PU)

Tel 0722.770073 – email: info@parcosimone.it

Il Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, di 4.847 ettari, è situato nelle Province di Pesaro-Urbino e di Rimini, ai confini con l’omonima riserva naturale toscana che ricade nel comune di Sestino (AR); compreso nell’antico territorio del Montefeltro, dista 40 km dalla costa romagnola. Il paesaggio, collinare-montuoso, è interessato dai rilievi dei Sassi Simone e Simoncello, Monte Canale, Monte Palazzolo con quote comprese tra i 670 m s.l.m. e i 1415 m s.l.m. del monte Carpegna, vetta del parco e spartiacque tra la Valle del Foglia e la Val Marecchia. Sulla vetta del monte si estende l’Eremo del Monte Carpegna, nel comune di Montecopiolo, luogo di culto data la presenza di uno storico santuario: una chiesa del 1200 poi modificata e ristrutturata in più riprese fino alla costruzione attuale completata nel 1997. La sommità del Carpegna è costituita da un pianoro ricoperto da una prateria densa, seminaturale, mantenutasi per mano dell’uomo grazie al pascolo ed allo sfalcio periodico e costituita in prevalenza da specie spontanee anche poco comuni.

Il gruppo montuoso del Sasso Simone e Simoncello occupa la parte più meridionale del Parco, per una superficie di circa 2400 ha. È soprattutto dal ciglio del pianoro del Sasso Simoncello che si può osservare la cerreta dei Sassi Simone e Simoncello, piccolo gioiello del Parco che si estende dai piedi dei due Sassi fino al passo della Cantoniera di Carpegna, sviluppandosi dai 950 ai 1150 m di quota.